Biografia di Donatella Versace

Amici di Fashion Smile oggi desideriamo offrirvi la biografia di Donatella Versace, sorella di Gianni Versace ed erede del suo lavoro ed impero del fashion dalla sua tragica scomparsa. Anche Donatella, è entrata nel corso della sua carriera nell’elite dei migliori stilisti italiani famosi nel mondo. In questo post cercheremo di raccontarvi della vita e dei principali  successi professionali di Donatella Versace. Buona lettura

Biografia di Donatella Versace

Inizi della carriera nella moda

Donatella Versace nasce a Reggio Calabria il 2 maggio del 1955 e dopo un’infanzia e adolescenza a contatto con la madre sarta ed i fratelli Gianni e Santo, si trasferisce a Firenze per intraprendere un percorso universitario presso la facoltà di Lingue Straniere. Gli studi in lingua l’aiuteranno nel corso della sua carriera nel mondo del fashion a livello internazionale.

Infatti, dopo la chiamata del fratello Gianni per entrare a lavorare nella sua azienda, lei inizia prima a ricoprire un ruolo di spicco a livello relazionale per poi apprendere i segreti della moda giorno dopo giorno. Inizia così a disegnare e progettare suoi lavori sartoriale pronta per spiccare il volo come figura indipendente dal nome del più noto fratello Gianni.

Comincia a farsi largo nella moda insieme a Gianni negli anni ’80, quando suo fratello le affida la direzione di Versace Versus. Qui la giovane stilista si fa valere per una serie di intuizioni geniali, copiate poi anche dagli altri stilisti. Infatti Donatella si rivela molto astuta nella gestione del marketing e dell’immagine del brand, dando ottimi risultati sul piano economico e lavorativo.

Gianni e Donatella Versace

Ad esempio, per migliorare l’immagine del brand e aumentare le vendite, associa l’immagine della maison ad una serie di star internazionali, che porta a sfilare direttamente in passerella. Infatti la maison Versace, a partire dagli anni ’80, comincia a far sfilare con successo attrici e cantanti di fama mondiale, una delle quali è Madonna, grande amica di Donatella.

Questa furba mossa di marketing, rappresenterà il trampolino di lancio per la conquista all’America da parte del brand Versace che diventerà un punto di riferimento nelle principali città americane come:

  • New York
  • Los Angeles
  • Las Vegas
  • Miami

Il peso dell’eredità di Gianni Versace

Il 1997 segnerà un anno molto duro per la famiglia Versace. Infatti dopo la tragica uccisione di Gianni, Donatella Versace e il fratello Santo sono costretti a raccogliere l’immensa eredità aziendale lasciata dal fratello maggiore. La mancanza di Gianni è un duro colpo agli affetti personali dei 2 fratelli oltre che all’azienda di famiglia anche in termini di perdita di creatività e genio creativo. Nonostante ciò Donatella  Donatella, si rimette subito al lavoro con una responsabilità maggiore e grande voglia di dimostrare quanto di buono appreso negli anni spesi con Gianni.

E dopo solo 2 anni, quindi nel 1999 lancerà una sua collezione di moda personale, che riscuoterà grande successo e ammirazione nel settore.

 

Vita privata di Donatella Versace

Nella vita privata, Donatella Versace si lega al modello Paul Beck da cui divorzierà dopo alcuni anni ma dal quale avrà due figli:

  • Allegra nel 1986 (che eredita poi il 50% dell’intero gruppo alla morte di Gianni)
  • Daniel nel 1989

Famiglia Donatella Versace

Nel frattempo si impegna insieme al fratello Santo e al marito prima del divorzio, ma anche con i figli Allegra e Daniel a portare avanti l’azienda nel mondo. Ma non limita il proprio lavoro alle creazioni di moda. Ama partecipare anche a produzioni cinematografiche, a programmi ed eventi televisivi.

Partecipa infatti in un breve cameo per il divertentissimo film Zoolander di Ben Stiller e prende parte a documentari dedicati ai personaggi del mondo della moda e dello spettacolo, come:

  1. Valentino
  2. L’ultimo imperatore (2008),
  3. Mademoiselle C (2013), Dior and I
  4. Una sfida creativa (2014)
  5. Gaga: Five Foot Two (2017)

Tra il 2008 e il 2017 vince cinque premi per l’originalità delle sue creazioni che sono adorate dalle donne più famose del mondo. Ma disegna anche i mobili per l’albergo Burj al-Arab a Dubai e perfino la struttura di un intero complesso turistico in Australia, Palazzo Versacesulla Gold Coast dello stato del Queensland!

 

Conclusioni

Sperando che abbiate trovato interessante la biografia di Donatella Versace vi consigliamo di seguire il blog di moda per conoscere curiosi dettagli in merito ai migliori stilisti del mondo. Per qualsiasi domanda o maggiori informazioni  restiamo in attesa dei vostri preziosi suggerimenti.

Fateci sapere cosa ne pensate utilizzando lo spazio commenti sotto il post o tramite la pagina contatti.

Il nostro indirizzo email è: ciao@fashionsmile.it

Alla prossima con le migliori news dal mondo del fashion!

Lascia un commento