22 maggio 2013

SOLE: AMICO DELL’UMORE, NEMICO DEI CAPELLI!

Oggi discuteremo degli effetti del sole sui nostri poveri capelli!

Buongiorno dolci stelline mie,
Quanto abbiamo desiderato che il sole portasse via il cielo grigio e triste dell’inverno?
Io, lo confesso, credo di vivere in attesa delle belle giornate…in inverno non sono pienamente me stessa, con il sole si risveglia il mio animo dinamico ed allegro!
Purtroppo però, il sole è un grandissimo nemico di una delle cose che amo di più di me: i capelli.
Ogni estate, la mia chioma diventava un disastro: secca, spenta, paglia al tatto e la cosa peggiore fra tutte era che le punte mutavano sistematicamente in un rosso tendente all’arancio. Inguardabile.
Tutto questo finché non ho imparato qualche trucchetto per proteggere dal sole e dalla salsedine i miei capelli e sfoggiarli orgogliosamente per tutta l’estate senza aver paura delle mie amatissime giornate al mare e del mio adorato sole.
Allora, stelline, importantissimo è che voi indossiate cappellini e soprattutto, regola fondamentale, è quella di munirsi di spray specifici che aiutano i capelli a non essere troppo sensibili ai raggi UVA e UVB mantenendoli idratati e preservandoli da un agghiacciate scolorimento.
Se il danno è ormai irreparabile e le bionde lamentando un colore tendente al verdastro, consiglio uno shampoo colorante che riporti i vostri capelli ad un colore accettabile e dei bagni di crema per ricostituire la struttura del capello danneggiata dal sole.
Inoltre sciogliete tre compresse di aspirina in un litro d’acqua ed immergeteci i capelli per un’ora. Risultato assicurato.
Ovviamente lavare i capelli con acqua pulita dopo ogni tuffo al mare, deve diventare un’abitudine da non dimenticare; il sale, infatti attira il sole sulla vostra chioma ampliandone gli effetti dannosi.
Insomma, stelline, spero di esservi stata utile e soprattutto di vedervi con chiome splendenti e sanissime per tutta la durata di questa stagione.
Bacini,
Marika.

Goodmorning my little stars,
How we wished that the sun take away the gray and dreary skies of winter?
I must confess, I think I live in anticipation of sunny days…in winter are not fully myself, with the sun awakens my soul dynamic and cheerful!
Unfortunately, however, the sun is a great enemy of one of the things I love most about me: my hair. Every summer, my hair became a disaster: dry, dull and straw to the touch.
All this until I learned a few tricks to protect from the sun and salt my hair and sfoggiarli proudly throughout the summer.
Then, stars, most important is that wear the cap , fundamental rule, is the requirement to obtain special sprays that help the hair not to be too sensitive to UVA and UVB, keeping them hydrated and protecting them from an inevitable fading.
If the damage is irreparable for the blondes that now complaining of a color tending to greenish, I recommend a shampoo stating dye your hair to an acceptable color and bathrooms cream.
In addition, three tablets of aspirin dissolve in a liter of water and put in your hair for an hour. Assured result.
Of course, wash your hair with clean water after each dive in the sea, should become a habit not to be forgotten, and the salt, it attracts the sun on your hair extending its harmful effects.
I hope to be helpful and above all to see you with hair shiny and very healthy for the duration of this season.
Kisses,
Marika.

Fashion Smile capelli al sole

Fashion Smile Zara skirt

Fashion Smile chanel 2013

image

image

Fashion Smile

Zara skirt and shoes

Stradivarius shirt

Cristian Lay ring

Myosotis necklace

Louis Vuitton bag

49 pensieri su “SOLE: AMICO DELL’UMORE, NEMICO DEI CAPELLI!

  1. Lisa

    Bellissimo l’abbinamento della gonna con la camicia jeans!!!
    Anche io d’estate devo curare bene i miei capelli per non rischiare di rovinarli troppo, visto che sono anche tinti!!

    Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>