24 maggio 2013

RICOSTRUZIONE UNGHIE: SALVEZZA PER LE MIE MANI!

Oggi discuteremo di ricostruzione unghie!

Buon Venerdì dolcezze,
Domani parteciperò ad un matrimonio e considerato il fatto che ho delle unghie terribili, mi sono decisa a rivolgermi a mia cugina estetista per una ricostruzione unghie di salvataggio!
Purtroppo, lo ammetto, sono un soggetto ansioso e puntualmente mi torturo le mani per calmare i miei stati d’agitazione.
Studio per un esame, penso ad un tema per il mio articolo, litigo con il fidanzato, aspetto una risposta importante e….mangio le unghie. OTTIMO.
Per fortuna per i casi disperati come il mio, in soccorso arrivano queste fantastiche tecniche estetiche.
La ricostruzione unghie permette, appunto di allungare l’unghia naturale mediante l’utilizzo di speciali materiali come il gel e l’acrilico.
Io ho optato per una ricostruzione unghie in gel.
Quello che non amo moltissimo di questa tecnica è l’inevitabile aspetto bombato e doppio che assume l’unghia, che nel mio caso non è piacevolissimo visto che ho una manina minuscola.
Al contrario adoro l’effetto del semipermanente che, tuttavia, non è adatto al mio tipo di unghia considerata la sua fragilità dovuta ad anni di torture da parte dei miei dentini.
Insomma, ragazze, per fortuna ora ho delle mani decenti grazie ad una ricostruzione unghie che è stata davvero un’ancora di salvezza!
Ora vi lascio alle foto del mio outfit e vi do appuntamento a domani.
Bacini,
Marika.

Goodmorning my stars,
I am a person anxious and promptly torture my hands to calm my stress. I Study for an exam, I think of a theme for my article, I have a problem and…I eat my nails.
Luckily for hopeless cases like mine, come to the rescue of the fantastic aesthetic techniques. The reconstruction of the nail to lengthen the natural nail with gel or acrylic.
What I do not like very much of this technique is the inevitable aspect double convex that assumes the nails, which in my case is not very pleasant since I have a tiny little hand.
On the contrary, I love the effect of the semi-permanent, however, is not suitable for my kind of nail given its fragility due to years of torture at the hands of my teeth.
In short, girls, luckily now I have decent hands thanks to a nail stylist that has really been a lifeline!
Now I leave you with photos of my outfit.
Kisses,
Marika.

Fashion Smile ricostruzione unghie

image

image

Fashion Smile chanel

Ricostruzione unghie smalto chanel

image

image

Zara jacket

Stradivarius dress

Tiffi shoes

Louis Vuitton bag

Ray-ban sunglasses

31 pensieri su “RICOSTRUZIONE UNGHIE: SALVEZZA PER LE MIE MANI!

  1. Laura

    Eh, già..le unghie capita a cnhe a me di torturarle….e qualche volta, tipo al mio matrimonio, ho divuto fare ricorso alla ricostruzione…
    è ovvio che si rovinano le unghie perchè si indeboliscono, ogni tanto e per occasioni speciali non guasta però..basta che poi quando il gel inziza ad andar via ti prendi cura delle unghi con degli indurenti per farl tornare in forma per le tue torture!!!hihihihi!!

    mi piace l’abbinamento di colori di questo outfit! ti sta molto bene. Lilla e giallo son colori che messi insieme fan davvero un bell’effetto!!

    ciao bella

    se ti va di passare, ci tengo:http://laurasmilingmonnalisa.blogspot.it/2013/05/mamma-fashion-yes-della-serie-la.html

    Replica
  2. Lilli

    Ciao Marika! Io non le ho mai fatto, mi incuriosisce sempre perchè mi piace l’effetto! Hai fatto bene! Molto bello l’outfit, l’abitino è stupendo e sei carinissima! Buon venerdì, un bacio!!:*

    Replica
  3. Lisa

    Delizioso l’abitino abbinato con il blazer blu!! Mi piace molto anche la ricostruzione che hai fatto con una lunghezza normale e comoda, quasi quasi la rifaccio anche io visto che da un pò l’ho tolta!!

    Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>