15 settembre 2015

Arredare casa con stile

Buongiorno stelline,
Che si parli di wedding, lifestyle, donna, uomo o bambino, il tema principale di Fashion Smile resta sempre e solo uno : la mia (ormai nostra) filosofia di moda.
Moda, secondo il mio personalissimo punto di vista, non è seguire masse impazzite e tendenze piuttosto comuni e, quasi sempre, improponibili…moda è difendersi con il proprio stile, ricercarlo fino al momento in cui diventa talmente “nostro” da parlare per noi.
Quando si parla di stile, di moda, si parla di concetto di vita da adottare in ogni ambito della nostra vita, perciò oggi discuteremo di ARREDAMENDO perché una casa che non parla di noi non può essere definita NOSTRA.

image
Bencidesign – www.homify.it

HO speso davvero moooolto tempo ad arredare il mio piccolo nido, per fortuna (o sfortuna) avevo le idee abbastanza chiare, perciò mi sono armata di pazienza e creatività e grazie all’aiuto di esperti del settore ho donato alla mia casetta un’anima speciale.
Adoro le superfici ampie e non avendo a disposizione, come molte di voi, un ambiente grandissimo mi sono affidata ad esperti architetti che sono stati abilissimi nel progettare una zona giorno open space idonea a fungere da cucina, sala da pranzo e soggiorno.

image
Mob Architects – www.homify.it

In realtà gli open space sono favolosi anche se pensati in ambienti molto grandi, donano alla casa quel senso di libertà che riposa mente ed occhi.
Avrete ormai compreso che adoro lo stile minimalista, non amo arredare con troppi mobili e privare della propria essenza gli ambienti.
Perciò partiamo con i miei consigli pratici per arredare al meglio un open space:

1) Adererire al concetto di CROMOTERAPIA: utilizzate colori chiari, naturali, che riposano la mente e rilassano i pensieri.
Optate per il bianco latte, il lilla o un grigio chiarissimo…quasi ghiaccio.
Bene al contrasto sporadico con il nero.

image
Hongye Design – www.homify.it

2) Optare per cucine brillanti e SPAZIOSE: è orrendo entrare in una casa e vedere sui ripiani liberi della cucina attrezzi di ogni genere, scegliere un open space significa convertirsi all’ordine estremo.

Arredare un open space
Grupo Arsciniest – www.homify.it

3) NO AL PAVIMENTO LUCIDO E BIANCO: quando un ospite metterà piede nella vostra casa il primo ambiente che vedrà sarà la zona giorno, perciò, visto che siamo donne lavoratrici e non Cenerenole per scelta, vi consiglio di scegliere un pavimento grigio o un parquet chiarissimo…perché credetemi il bianco lucido sembra sempre un campo di battaglia, anche se lavato e lucidato cinque minuti prima.

image
Estudio Paula Herrero – www.homify.it

4) SOLUZIONI TRASFORMABILI: non soffocate l’ambiente con bellissimi ma ingombranti tavoli di cristallo o finemente laccati perché un giorno ve ne pentirete. Orientatevi su soluzioni trasformabili, tavolini che diventano idonei ad un cenone di Natale e pouf che si trasformano in panche da venti posti.

image
Alessandro Multari – www.homify.it

5) È IL VOSTRO OPEN SPACE: non dimenticate che la casa è vostra e ci dovrete abitare voi, arredare bene vuol dire arredare con il proprio personalissimo gusto…perciò fidatevi del vostro istinto e misurate con cura le opinioni degli altri, è la vostra casa e deve rappresentarvi.

4 pensieri su “Arredare casa con stile

  1. Kika

    Ciao Marika, ritorno sul tuo sito dopo un po’ di tempo e trovo questa tua bella dichiarazione sulla moda e la personalità, che non posso che sottoscrivere :) E che arredi stupendi ci fai vedere!
    Volevo avvisarti che ho inserito una tua foto nel mio post ispirazionale di oggi, spero non ti dispiaccia! È un post dedicato all’armocromia: se sai di cosa si tratta, mi piacerebbe molto conoscere il tuo parere e magari la tua “stagione”, anche presunta :)
    Trovi tutto qui: http://lemusedikika.blogspot.it/2015/10/lestate-dinverno-ancora-sullarmocromia.html
    Grazie e a presto!

    Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>