Archivio mensile:febbraio 2014

26 febbraio 2014

Storia di un velo, moda sposa 2014

Storia e tradizione tornano ad essere di moda ed ecco che il velo diventa un accessorio indispensabile per ogni sposina che si rispetti

Storia del velo

Buongiorno fatine mie,

Oggi parlo come sempre alle future spose, alle ragazze romantiche e sognatrici, alle appassionate di moda sposa, ma soprattutto a tutte quelle donne che non credono più nel matrimonio e che dichiarano con fermezza di non considerarlo una tappa importante per la propria vita.

Care donne, che ci crediate oppure no, TUTTE siamo state bambine e TUTTE abbiamo sognato l’abito bianco, uno sposo amorevole, una chiesa colma di fiori e…il velo, lungo lunghissimo ad incorniciare il volto leggermente truccato, il velo davanti al viso pronto ad essere sollevato per il primo bacio, il velo leggero e fluttuante che ci rende principesse mentre emozionate ci dirigiamo verso l’altare.

Storia del velo da sposa

Il velo è l’accessorio che più ci riporta ai desideri dell’infanzia, forse per l’aspetto romantico e soffice, forse per la maestosità che conferisce alle spose, forse per il senso di purezza e protezione che ispira.

La scelta del velo non è così complicata come può sembrare, infatti è una scelta quasi meccanica da parte delle future sposine, la tua mente sa cosa desidera, sa cosa scegliere, sa qualche lunghezza sarà più idonea al risultato finale che si vuole ottenere.

Ve lo dico per esperienza personale, io non ho avuto dubbi, non ho preso nemmeno in considerazione altre opzioni, sapevo esattamente quale velo scegliere e vedrete che sarà così anche per tutte voi.

Come scegliere il velo da sposa

Ogni sposa ha una sua storia e ogni sposa merita di rendere onore a quella storia con il velo che più si addice al suo percorso, alla sua personalità e al suo modo di intendere il matrimonio.

Il velo da sposa

I veli a Cappella e Cattedrale (veli lunghi con imponente strascico) sono più adatti a cerimonie solenni, a spose che vogliono acquisire un aspetto principesco che non ha nulla da invidiare ai matrimoni nelle favole e non è certamente comodo da portare. Ricordate che il velo potrà essere rimosso prima o dopo il primo ballo, perciò dovrete portarlo a lungo.

I veli fino al gomito o quelli fino alle mani, sono considerati i veli da sposa per eccellenza per la lunghezza media, molto comoda e comunque elegantissima. Coprono la sposa per metà e sono consigliati soprattutto per le spose non molto alte perché in grado di slanciare la figura.

Velo sposa

Il velo sulle spalle dona alla sposa un aspetto giovanile e frizzante ed è perfetto se coordinato con vestiti dai tagli moderni e sbarazzini.
Una valida alternativa al velo sulle spalle è la veletta, dal sapore retrò e molto chic!

Veletta da sposa

Credo sia tutto, ora attendo di sapere quale velo sceglierete per il vostro SI, sognato, voluto e tanto atteso!

Vi abbraccio,

Marika

24 febbraio 2014

Festival di Sanremo 2014, i look delle donne

Luciana Littizzetto vince il Festival della moda con look alquanto discutibili ma degni di considerazione per il coraggio e l’auto-ironia della conduttrice.

image

image

L’abito in piume e trasparenze nei toni del nero e oro scelto per la serata finale di questo Sanremo 2014 non è adatto all’età e allo stile di Luciana e il risultato è ridicolo e senza logica.

Festival di Sanremo

L’outfit più bello, ovviamente firmato Gucci, della divertentissima conduttrice è un abitino nei toni del verde con fiori applicati sul collo…pesante ma stupendo, magari sarebbe stato meglio non abbinarlo alle solite calze coprenti!

image

Noemi, in Gattinoni, sbaglia tutto scegliendo look non adatti alla sua personalità forte e poco femminile, l’acconciatura rovina sempre tutto, peccato perché la scelta insolita dell’accentuato shatush è davvero gradevole.

image

Arisa gioca la carta della sobrietà con outfits firmati di Jil Sander che, tuttavia, risultano un po’ miseri e non adatti al palco dell’Ariston.
Le linee degli abiti scelti mostrano troppo le forme, soprattutto sul ventre(sarà in dolce attesa?) e l’abbinamento con semplici décolleté rende tutti i look più adatti per una passeggiata al centro commerciale che ad una gara canora in prima serata.

Festival di Sanremo

Ho apprezzato tantissimo Giusy Ferreri durante la terza serata del Festival di Sanremo. Giusy è semplicemente meravigliosa nel tubino con fondo acquamarina, impreziosito da paillettes e cristalli nei toni del blu elettrico e del nero firmato Cavalli.
Perfetta la scelta del rossetto rosso e dell’acconciatura che le incornicia stupendamente in viso. Bocciate le calzature con tacchi altissimi e braccialetto alla caviglia che non contribuiscono a slanciare la figura (e ne avrebbe bisogno)
Carino anche l’abito scelto per l’ultima serata, nero, lungo e con microborchie dorate ad impreziosire maniche e collo. Peccato per i tagli alla Belen che scoprono troppo la gamba…corta!

Antonella Ruggiero non è classificabile…meglio concentrarsi sulla sua splendida voce che altro.

Voi come avete trovato quest’edizione del Festival di Sanremo?

Attendo pareri.

Marika

20 febbraio 2014

ACCONCIATURA PERFETTA, MODA SPOSA 2014

Come scegliere l’acconciatura perfetta?

image

Buongiorno fatine mie,

In questi mesi sono e sarò davvero occupata, ecco perché non riesco ad aggiornare il blog quotidianamente e mi dedico a temi che mi consentono di rispondere a quante di voi mi contattano privatamente per consigli e pareri.

Ho notato che le domande da future sposine che mi chiedono suggermimenti in merito all’acconciatura da scegliere, sono davvero tantissime.

Ho deciso, perciò, di dedicare un post a quest’argomento tanto importante per una donna, perché se si sbaglia l’acconciatura, si rischia di rovinare il look scelto per il giorno più importante della nostra vita.

Vi confesso che anch’io sono davvero indecisa sull’acconciatura da scegliere e più volte il panico si è impadronito di me che sono decisamente troppo rigida e precisa.

Per esperienza personale, quindi, vi suggerisco di mantenere la calma, non guardare troppo le immagini di acconciatura sposa sul web e attendete di parlare con la vostra parrucchiera in merito alla tempistica delle prove.
Generalmente farete le prove acconciatura un mese prima della data delle nozze, quindi avrete l’occasione di provare varie soluzioni e scegliere la più idonea al vostro viso e alle vostre esigenze.

L’acconciatura perfetta per un determinato abito non esiste, esiste l’acconciatura perfetta per il vostro viso, che riesca a mettervi a vostro agio e che vi faccia sentire bellissime.

image

Molti abiti necessiterebbero di un raccolto, ma se il vostro sogno è portare i capelli sciolti e fluenti, nulla v’impedirà di farlo, anzi, la moda 2014 prevederà un prepotente ritorno alle chiome fluenti rese elegantissime da dettagli gioiello.

image

image

image

Le star dell’anno saranno le trecce, raccolte in acconciature elegantissime e sofisticate e saranno di gran moda anche i raccolti o semi raccolti laterali.

image

image

image

image

Acconciatura sposa

Lo chignon è il più amato dalle future spose, forse un po’ scontato e visto troppe volte!

Spero di avervi fornito qualche idea e di aver contribuito a placare l’ansia da acconciatura che assale tutte le spose a pochi mesi dal matrimonio.

Marika